Categorie
Senza categoria

Che ora è? Anteprima “Palazzo Martinengo Hub Culturale per un’attività espositiva di nuova generazione”

Palazzo Martinengo è pronto ad assumere una nuova identità grazie alle iniziative promosse dal partenariato che si è costituito a seguito della vittoria del Bando Cariplo “Luoghi di Innovazione Culturale 2019”. Il mese di dicembre sarà costellato da numerose attività tutte da scoprire, che rappresenteranno il nuovo format di Hub Culturale in cui Palazzo Martinengo è pronto a riconoscersi e a proporsi all’intera comunità.

E nell’ottica del cambiamento, quale anteprima migliore di uno spettacolo musicale di Circuito CLAPS che coinvolgerà la facciata del Palazzo con un concerto site specific?! Finalmente anche Brescia avrà il suo Big Ben: il carillon di “Che ora è?” suonerà nel cortile nobile del Palazzo, a fianco della fontana monumentale del Conte Martinengo, dando il via al mese di iniziative che dialogheranno con la mostra dei vincitori della tredicesima edizione del Premio Nocivelli.

Domenica 28 novembre, ore 15:30 e 16:30 | Ingresso gratuito con green pass


Il progetto “Che ora è?” nasce per valorizzare spazi architettonici come piazze, edifici comunali, musei, scuole pubbliche, nel 2018, l’anno dedicato al patrimonio dalla comunità europea, come produzione della compagnia Teatro Necessario su idea e regia di Mario Gumina (regista e
artista internazionale).
Alle 15:30 e alle 16:30, come fosse un big ben (Big Ben è il soprannome della campana più grande dell’orologio della torre all’angolo nord-est del palazzo di Westminster, conosciuto anche come House of Parliament, a Londra) si affaccerà alle finestre un’orchestra guidata da un direttore d’orchestra clown.

Idea e regia: Mario Gumina

Con la Rusty Brass Band: Francesco Salodini, Fabrizio Monticelli, Gianpaolo londono, Davide Redolfi, Davide Bricchi, Francesco Pasolini, Luca Toselli, Andrea Papa, Federico Dibiase, Filip Uljarevic, Gabriele Cotti Piccinelli, Marco Orlini

Direttore d’orchestra: Alessandro Mori

Produzione: Teatro Necessario

ALESSANDRO MORI

Il Maestro Alessandro Mori si è diplomato in clarinetto al conservatorio di Parma.

Ha frequentato i corsi di perfezionamento di “Siena Jazz”, “Roccella Jonica Jazz” e due anni dei civici corsi di Jazz di Milano.

Diplomato fonico Europeo al Teatro Due di Parma, ha poi iniziato le esperienze teatrali a livello professionale con il Teatro Telaio di Brescia, per proseguire poi con la compagnia di cui fa parte dal 2002: Teatro Necessario.