Categorie
Senza categoria

CULTURAL DAY 24 ottobre

cultural_day_palazzo_martinengo_brescia-02

Fondazione Provincia di Brescia Eventi con la Provincia di Brescia e in collaborazione con la Fondazione Fitzcarraldo di Torino, hanno organizzato il Cultural Day, martedì 24 ottobre, una giornata per rafforzare le competenze progettuali degli operatori culturali attivi sul territorio bresciano e stimolare la produzione creativa e culturale locale, sollecitando un approccio condiviso alla progettazione e alla pianificazione territoriale.
Due gli appuntamenti della giornata: un incontro aperto al pubblico con i responsabili di alcune tra le più significative istituzioni culturali del bresciano, ospitato dalle 9:30 alle 13:00 nella Chiesa di San Giorgio, e un workshop formativo pomeridiano a numero chiuso previa iscrizione dal tema Il Cultural Planning come strumento di progettazione e pianificazione territoriale che si svolgerà a Palazzo Martinengo.

Categorie
Senza categoria

EXSICCATA | Agostino Perrini

martinengo_perrini

EXSICCATA

AGOSTINO PERRINI

Palazzo Martinengo – Via Musei, 30 Brescia

Inaugurazione: venerdì 6 ottobre ore 18

7 ottobre – 29 ottobre 2017

Orario:
giovedì e venerdì dalle 16 alle 19
sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19

Ingresso libero

Dal 7 al 29 ottobre la Fondazione Provincia di Brescia Eventi ospita a Palazzo Martinengo “Exsiccata”, la personale di Agostino Perrini, a un anno dalla morte.
Artista bresciano, Perrini (1955 – 27 ottobre 2016) ha preparato con entusiasmo e fatica negli ultimi mesi della sua vita questa mostra che raccoglie una selezione delle sue opere dal 2013 al 2016.

La mostra, che verrà inaugurata venerdì 6 ottobre alle ore 18, raccoglie lavori che si snodano attorno ad alcuni temi oggetto di riflessione nel corso degli ultimi anni: le mappe, su cui si muovono i passi dell’esplorazione; le spine, da cui nascono forme di vita acuminata; il vuoto, inteso come spazio circoscritto; gli ultimi erbari.

I suoi sono erbari inventati, fantasmatici, recisi alla radice, erbari fatti di piccoli alberi: fiori della memoria attraverso i quali Perrini indaga in modo severo le ragioni poetiche e la capacità lirica del segno e del colore di cogliere ciò che non si può vedere, ma solo intuire, come le pulsioni emotive, le intermittenze del cuore, le striature dell’anima. La sua arte, che impasta colore e poesia, è mossa dalla necessità d’inseguire il ritmo emotivo e spirituale della trasformazione della materia in luce e ombra, e del segno in flusso di scrittura interiore, per approssimarsi alla verità dell’io e del suo rapporto con l’altro da sé.

Sulle tele, ma anche trama stessa della carta sulla quale Perrini opera attraverso il segno e la parola, aculei, spine, e più recentemente foglie e fiori: germogli recisi che, disidratati, sperimentano una nuova vita senza linfa nelle teche alchemiche dell’arte.

Perrini riporta in mostra la poesia di Lorca che lo ha sollecitato e ispirato nel suo lavoro sugli “erbari dell’anima”: «In gran segreto un amico / mi indica l’erbario dei rumori». Il poeta spagnolo è forse l’amico che ha svelato all’artista l’erbario dei colori perché questi potesse figurarlo. Innanzi alle sue opere l’occhio di chi guarda è allora quello del «viaggiatore dei giardini» che con malinconico incanto apre l’essiccatoio vegetale dell’anima e percepisce «i colori errabondi svenire sopra l’erbario».

Agostino Perrini dopo il diploma all’Accademia di Belle Arti di Venezia con lo spazialista Edmondo Bacci nel 1977 inizia a collaborare ed esporre con la Fondazione Bevilacqua La Masa. Nei primi anni ‘80 ha intrapreso un rapporto di collaborazione con i critici Claudio Cerritelli e Dino Marangon. Negli anni ‘90 ha fondato lo spazio autogestito per l’arte contemporanea “l’Aura” a Brescia. Dal 2000 ha insegnato tecniche pittoriche all’Accademia di Belle Arti “SantaGiulia”, ha collaborato come illustratore con diverse case editrici e come grafico per alcuni studi creativi.

Categorie
Senza categoria

CANTUS

cantus_provincia_brescia_martinengo.jpg

La Fondazione “Provincia di Brescia Eventi” – in collaborazione con la Provincia di
Brescia e USCI di Brescia – indice la prima edizione della Rassegna Corale Provinciale per
cori amatoriali denominata CANTUS e intitolata a “Giulio Tonelli” (insigne musicista
bresciano di cui ricorre il 30° anniversario della morte). La Rassegna vuole essere un
momento di incontro, confronto e crescita per i coristi che operano sul territorio e
un’occasione per far apprezzare la qualità dei nostri ensemble vocali a tutti gli appassionati del canto corale.

Ecco gli appuntamenti:

venerdì 29 settembre:
Erbusco, Pieve di S. Maria Maggiore ore 21:00

esibizione:
Coro della Montagna Inzino di Gardone Val Trompia
Direttore Narciso Lancelotti
Gruppo Corale La Soldanella di Villa Carcina
Direttore Paolo Corini
Coro Voci dalla Rocca di Breno
Direttore Piercarlo Gatti

venerdì 6 ottobre:
Manerba del Garda, Pieve di S. Maria di Tenesi ore 21:00

esibizione:
Coro Carminis Cantores di Puegnago del Garda
Direttore Ennio Bertolotti
Ensemble Femminile Sifnos di Brescia
Direttore Gloria Busi

venerdì 13 ottobre:
Nave, Pieve della Mitria ore 21:00

esibizione:
Gruppo vocale Cantores Silentii di Brescia
Direttore Ruggero Del Silenzio
Coro Santa Giulia di Paitone
Direttore Vincenzo Loda

venerdì 20 ottobre:
Montichiari, Pieve di San Pancrazio ore 21:00

esibizione:
Schola Cantorum Don Arturo Moladori di Castrezzato
Direttore Giuseppe Gelmini
Coro Polifonico La Rocchetta – Renzo Pagani di Palazzolo sull’Oglio
Direttore Davide Bottarelli

venerdì 27 ottobre:
Dello, Pieve della Formigola a Corticelle ore 21:00

esibizione:
Corale Santa Cecilia di Maderno
Direttore Gianpietro Bertella
Coro Lirico Bresciano Giuseppe Verdi di Brescia
Direttore Edmondo Mosè Savio

venerdì 3 novembre:
Roè Volciano, Chiesa di S. Pietro in Vincoli

esibizione:
Coro Femminile Controcanto di Brescia
Direttore Leonarda De Ninis
Piccola Accademia San Bernardino di Chiari
Direttori Roberta Massetti Maurizio Ramera

Giuria della fase eliminatoria:
Matteo Salvemini
presidente della giuria
Tommaso Ziliani
Satoko Shikama

sabato 18 novembre ore 21
TEATRO GRANDE DI BRESCIA
SERATA di PREMIAZIONE con l’esibizione dei 4 cori finalisti
ospite il Gruppo Corale Il Labirinto di Brescia,  Direttore Tommaso Ziliani

Categorie
Senza categoria

ETICAFESTIVAL 2017

etica_festival_2017-01-01

scarica il programma pieghevole2017_etica_lr

Dai primi di ottobre a metà dicembre la provincia di Brescia ospiterà la seconda edizione di EticaFestival, un progetto accolto e fortemente voluto da Fondazione Provincia di Brescia Eventi dopo il successo dello scorso anno.
Il consenso della prima edizione ha allargato la rete tessuta dalla Fondazione tra istituzioni, realtà scolastiche, imprese, associazioni della provincia, coinvolgendo nuove realtà – i comuni sono passati da 14 a più di 20 e i soggetti aderenti da 4 a 6 – e ampliando i percorsi destinati alle scuole che già nella prima edizione avevano aderito in buon numero.
Eticafestival 2017 si caratterizzerà per l’offerta culturale ancora più ricca e capillare sul territorio, attraverso incontri, spettacoli e racconti di buone pratiche, volti a focalizzare l’attenzione, soprattutto delle nuove generazioni, sui temi della responsabilità personale, della costruzione del bene comune e della gestione della libertà nel rispetto altrui.
L’empatia creata dall’incontro con testimoni la cui storia professionale dimostra coerenza con le scelte di vita, gli spettacoli che colpiscono al cuore non fermandosi alla pura denuncia e la comunicazione delle buone pratiche che dimostrano la percorribilità di scelte “eticabili”, compongono l’insieme di stimoli che ha fornito l’ottimo riscontro dell’edizione 2016. Con le stesse scelte strategiche, tese nel contempo a far dialogare mondi e incrociare esperienze, si muoverà l’edizione 2017, con in più la consapevolezza che la partecipazione alla riflessione collettiva e alla condivisione di progetti sono elementi solo sopiti nella “disponibilità” dei cittadini.
EticaFestival, senza la presunzione di essere esaustivo su temi che hanno pregnanza nella vita di tutti i giorni, prospetta un percorso fatto di “scosse” che hanno origine da proposte non pacificatorie, di “riverberi” generati da riflessioni abbaglianti, di “carezze” alla nostra intelligenza dovute alle attenzioni di grandi anime oltre che grandi menti. Con la consapevolezza che, seppur in alcuni casi rimosse dai parametri dalla vita personale (e a volte, spesso, da quella sociale e civile), i due cardini della riflessione (etica e responsabilità) permeano la quotidianità in molti ambiti.
Per info e programma: www.eticafestival.eu

Categorie
Senza categoria

GIORNATA EUROPEA DEL PATRIMONIO

giornata_europea_patrimonio

Le Giornate Europee del Patrimonio (GEP) sono una manifestazione promossa dal 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea. Il tema scelto dal Consiglio d’Europa per la nuova edizione è “Cultura e Natura”.
La celebrazione della Giornata rientra nelle proposte di Sei al Martinengo, il palinsesto di iniziative di Fondazione Provincia di Brescia Eventi a Palazzo Martinengo.
Nel 2016 nel giardino storico il visitatore era introdotto nei profumi e negli aromi di una piazza dell’antica Brixia. Quest’anno i muri
del palazzo si trasformeranno di nuovo in una scatola magica, senza più limiti e confini di tempo e spazio, per consentire al pubblico un’emozionante immersione in una straordinaria avventura multimediale.
Due momenti di incontro nello stesso palazzo, due esperienze irripetibili per voci e immagini in movimento, introdotte dai personaggi che incarnano la storia di questo sito, il Conte Martinengo Cesaresco e il misterioso esploratore ottocentesco che fa luce sui misteri della città sotterranea.
Uno straordinario racconto corale che rende bene l’idea della ricchezza e della dimensione “diffusa” del Patrimonio
culturale nazionale: da quello più noto dei grandi musei alle meno conosciute eccellenze che quasi ogni città può vantare
e deve valorizzare.

PROGRAMMA
ore 20 (primo spettacolo) ore 21(secondo spettacolo)
Architetture animate da immagini luci colori
Racconto teatrale
Programma musicale:

Antonio Vivaldi (1678-1741)
Concerto per archi in sol maggiore “alla rustica” (durata ca. 7 minuti)
Presto – Adagio – Allegro

Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791)
Divertimento in re maggiore KV136 (durata ca. 8 minuti)
Allegro – Andante – Presto

ORCHESTRA D’ARCHI del Conservatorio di Darfo
Paolo Artina, maestro concertatore
L’Orchestra d’archi della sede di Darfo del Conservatorio” Luca Marenzio” di Brescia e Darfo nasce pochi
anni orsono come laboratorio di musica d’insieme della classe del maestro Paolo Artina, docente di violino a
Darfo. L’Orchestra ha raggiunto i 20 elementi e oltre ai consueti concerti all’interno dell’istituzione, si è esibita
in numerose altre realtà locali.
Paolo Artina, maestro concertatore ha studiato violino presso l’Istituto “G. Donizetti”di Bergamo sotto la
guida di Massimo De Blasio, diplomandosi a pieni voti nel 1086. Ottiene presto l’idoneità in varie orchestre(
Maggio Musicale Fiorentino, Fenice di Venezia, Toscanini di Parma, Pomeriggi di Milano), e riconoscimenti
e premiazioni in concorsi violinistici internazionali. Vincitore del concorso ordinario di Stato a titolied esami
per l’insegnamento del violino è docente presso la sede di Darfo del Conservatorio” L. Marenzio”.

Racconto teatrale a cura di : Dramatra – Milano
Architetture animate a cura di : Capitale Cultura – Verona
Testi e storytelling: Filli Rossi e Enrico Valseriati
Ideazione e coordinamento: Paola Faroni

Accoglienza a cura dai Volontari per il Patrimonio Culturale del Touring Club Italiano

Categorie
Senza categoria

ANTEPRIMA ETICAFESTIVAL | Fudendaiko

Dopo il successo dello scorso anno, Eticafestival alla sua seconda edizione ha allargato la rete tessuta dalla Fondazione Provincia di Brescia Eventi tra istituzioni, realtà scolastiche, imprese, associazioni della provincia, coinvolgendo nuove realtà – i comuni sono passati da 14 a 20 e i soggetti aderenti da 4 a 6 – e ampliando i percorsi destinati alle scuole che già nella prima edizione avevano aderito in buon numero.

Eticafestival 2017 si caratterizza per l’offerta culturale ancora più ricca e capillare sul territorio, attraverso oltre 30 tra incontri, spettacoli e racconti di buone pratiche, volti a focalizzare l’attenzione, soprattutto delle nuove generazioni, sui temi della responsabilità personale, della costruzione del bene comune e della gestione della libertà nel rispetto altrui.

A breve sarà pronto il programma definitivo che, come l’anno passato, porterà nella nostra provincia nomi di spicco, daFritjof Capra a Michela Marzano a Marcello Veneziani, da Luca Mercalli a Gianantonio Stella, da Carlo Lucarelli a Lella Costa. In attesa della presentazione ufficiale, la Chiesa di San Giorgio a Brescia ospiterà un’anteprima del festival aperta al pubblico con la narrazione sonora dei Fudendaiko.

I Fudendaiko, i tamburi del Tempio Fudenji, è un gruppo fondato da Fausto Taiten Guareschi e da Thomas Shuichi Kurai, abati del Monastero zen Soto Shobozan Fudenji. I tamburi della tradizione giapponese hanno un suono intenso e avvolgente, in grado di condurre l’ascoltatore a entrare in armonia con sé stessi e percepire la sensazione di far parte del Tutto.

Il concerto, a ingresso libero fino a esaurimento dei posti, avrà luogo venerdì 15 settembre alle ore 20,30 nella chiesa di San Giorgio a Brescia, e sarà una sorta di anteprima della seconda edizione di Eticafestival, che verrà presentata alla stampa venerdì 22 settembre.

anteprima_etica_festival_2017

Categorie
Senza categoria

PREMIO NOCIVELLI | Poetiche a confronto

La mostra collettiva dedicata ai vincitori dell’ 8a edizione del Premio Nocivelli 2016 arriva a Palazzo Martinengo grazie alla partnership tra l’Associazione Culturale Techne e la Fondazione Provincia di Brescia Eventi. Un momento di presentazione del lavoro degli artisti e della loro ricerca, come luogo di conoscenza reciproca e diretta tra le diverse realtà e i soggetti che ruotano attorno al mondo dell’Arte, come territorio di confronto e riflessione.

Le opere esposte sono 54, suddivise nelle varie categorie de nite dal Premio: pittura, scultura, fotografia; esse danno spazio e voce a tutti gli artisti che partecipando al concorso hanno deciso di condividere un cammino per dare slancio alla propria stagione artistica.

La collettiva rimarrà aperta a ingresso libero, fino al 1 ottobre nei seguenti giorni  e orari: giovedì e venerdì dalle 16:30 alle 19.30 e sabato e domenica dalle 10:30 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 19:30.

15 settembre – 1 ottobre 2017
Palazzo Martinengo – Via Musei, 30 Brescia
Inaugurazione: 14 settembre 2017 ore 18:00
Orari:
giov. e ven. dalle 16:30 alle 19:30
sab. e dom. dalle 10:30 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 19:30
Ingresso libero

I VINCITORI DEL CONCORSO

Marco Manzoni, 1º classificato sezione Fotografia e Vincitore assoluto

Alberta Pellacani, 2º classificato sezione Fotografia

Audrey Coïaniz, 3º classificato sezione Fotografia

Marcello Carrà, 1º classificato sezione Pittura

Leonardo Rossi, 2º classificato sezione Pittura

Lorenzo Galuppo, 3º classificato sezione Pittura

Giovanna Piccinini, 1º classificato sezione Scultura

Federica Cipriani, 2º classificato sezione Scultura

Francesca Tassinari, 3º classificato sezione Scultura

Michela Zanini, 3º classificato sezione Scultura

Marica Fasoli, Vincitrice Coppa Luigi 2016

 

IL PREMIO NOCIVELLI

L’Associazione Culturale Techne è stata fondata nel 2009 dalla famiglia di Luigi Nocivelli per dare continuità alla sua passione per la cultura, in particolare nella forma di promozione e diffusione dell’arte contemporanea in Italia. Con l’Associazione nasce anche il Premio Nocivelli, un concorso d’arte per la promozione di pittura, scultura e fotografia, patrocinato dalla Regione Lombardia, dalla Provincia di Brescia e dai Comuni di Brescia e di Verolanuova (BS).

nocivelli_palazzo_martinengo_brescia

Categorie
Senza categoria

ANTEPRIMA FESTA DELL’OPERA

LUGLIO – SETTEMBRE 2017

La Fondazione Provincia di Brescia Eventi in collaborazione la Fondazione del Teatro Grande e la Provincia di Brescia, ha presentato il progetto di Anteprima della Festa dell’Opera 2017.
La Festa dell’Opera, il grande evento che ogni anno, nel mese di settembre, porta a Brescia per un’intera giornata la magia dell’Opera, ha sempre avuto sin dalla sua nascita la propensione a espatriare oltre i confini del Teatro Grande. Nelle cinque edizioni che si sono tenute sino ad ora, Festa dell’Opera ha inoltre coinvolto non solo il centro cittadino, ma anche le periferie con l’obiettivo di portare l’opera a contatto con il pubblico più esteso, soprattutto con chi ancora non ha familiarità con il bel canto. Nel 2017, grazie alla collaborazione con la Provincia di Brescia, la Festa dell’Opera va oltre i confini cittadini: in attesa della sesta edizione dell’evento che si svolgerà a Brescia sabato 16 settembre, la Festa dell’Opera invade dal 14 luglio al 4 settembre il territorio provinciale con sette appuntamenti tutti a ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili.
Ecco il programma:
14 luglio alle ore 21.00 – parco di Villa Glisenti di Villa Carcina – con il mezzosoprano Elena Serra e il basso Paolo Battaglia
17 luglio alle ore 21.00 – Villa Mazzotti di Chiari – con il mezzosoprano Marta Pluda e il baritono Stefano Cianci
20 luglio alle ore 21.00 – Chiesa di San Michele Arcangelo a Idro – con il soprano Anna Bordignon e il baritono Dario Giorgelè
21 luglio alle ore 21.00 – Pieve di San Pancrazio di Montichiari – con il soprano Anna Consolaro e il tenore Alessandro Viola
1 settembre alle ore 20.30 e alle ore 22.00 – Orzinuovi (la performance si svolgerà all’incrocio tra Piazza Vittorio Emanuele II e Via Arnaldo da Brescia) con il soprano Alessia Pintossi e il baritono Omar Kamata
2 settembre alle ore 21.00 – Villa Callas a Sirmione – con il soprano Larissa Wissel e il mezzosoprano Raffaella Lupinacci
4 settembre alle ore 21.00 – Castello Oldofredi di Iseo con il soprano Elisabetta Zizzo, il tenore Simone Frediani e l’accompagnamento musicale del Koart Opera Ensemble
Ad eccezione degli ultimi due in calendario, tutti i concerti prevedono l’accompagnamento al pianoforte dal Maestro Alessandro Trebeschi.

I brani proposti nei programmi spaziano nel repertorio lirico proponendo al pubblico le più celebri arie della tradizione operistica italiana e internazionale. A corollario della proposta artistica, nelle giornate di anteprima sono previsti, prima dei concerti, alcuni momenti a sorpresa che coinvolgeranno cittadini e turisti in sorprendenti performance liriche.christo_ponte_territorio_gente

 

Categorie
Senza categoria

OLTRE IL PONTE

La stagione di Sei al Martinengo viene inaugurata dalla mostra Oltre il Ponte, dal 15 luglio al 13 agosto con le opere scultoree di MajiRaku Project, originarie di Monte Isola, e gli scatti fotografici del concorso Christo | Il Ponte, il Territorio e la sua Gente.
Allestimento curato dall’Accademia di Belle Arti SantaGiulia di Brescia.
Ingresso libero
Orari di vista
giovedì e venerdì: dalle 16 alle 19
sabato e domenica: dalle 10:30 alle 19

oltre_il_ponte_martinengo

Categorie
Senza categoria

SEI AL MARTINENGO

Dal primo luglio al 31 dicembre Palazzo Martinengo vi aspetta con la stagione Sei al Martinengo. Mostre, musica, laboratori, gusto e performance teatrali, per accogliere il territorio e le offerte culturali della provincia di Brescia nello storico palazzo di via Musei, 30, a Brescia.

LUGLIO

Dall’11 al 19 luglio
City Evolution Show  (progetto CTB)

AGOSTO

Dal 15 luglio al 13 agosto:
Oltre il ponte – Mostra
Maji Raku project insieme al Concorso Fotografico Christo | Il Ponte, il Territorio, la sua gente, con le scenografie e gli allestimenti curati dall’Accademia di Belle Arti SantaGiulia
SETTEMBRE

Dal 14 settembre al 1° ottobre
Premio Nocivelli – Mostra

SETTEMBRE EXTRA MOSTRE

8 settembre
Presentazione Etica Festival con Fudendaiko I Tamburi del tempio

10 settembre
Il canto delle cicale – laboratorio a cura del Teatro il Telaio

16 settembre
Festa dell’Opera

23 settembre
Giornata Europea del Patrimonio

OTTOBRE

Dal 7 al 29 ottobre
Exsiccata, Mostra di Agostino Perrini

OTTOBRE EXTRA MOSTRE

24 ottobre
CULTURAL DAY con Fondazione Fitzcarraldo
NOVEMBRE

Dal 18 novembre al 10 dicembre
Ugo Aldrighi, Mostra della Fondazione Dolci

NOVEMBRE EXTRA MOSTRE

4 novembre
Salone del territorio con Fondazione Nymphe-Castello di Padernello

10-11 novembre
Mostra fotografica ipovedenti Associazione U.I.C.I.
DICEMBRE

15 dicembre 2017-7 gennaio 2018
Gregorio Sciltian Mostra in collaborazione con Fondazione Il Vittoriale e GardaMusei

sei_al_martinengo